Cos’è Made in Cloister

Il progetto Made in Cloister è partito nel 2012 con il restauro del chiostro cinquecentesco della Chiesa di Santa Caterina a Formiello –  raro esempio del  Rinascimento napoletano e archeologia industriale – che versava in uno stato di totale abbandono.

La storia del luogo e la sua posizione hanno definito il progetto di riconversione: recuperare una parte del patrimonio culturale della Città di Napoli per destinarla al rilancio delle tradizioni artigianali rinnovandole con spirito contemporaneo attraverso la realizzazione di progetti con artisti e designers internazionali.

Il progetto Made in Cloister si articola su tre pilastri:

  • Recupero e riconversione del patrimonio artistico per uno sviluppo coerente con la vocazione del territorio
  • Rilancio del “fare artigianale” attraverso l’interazione tra  maestri artigiani ed artisti e designers internazionali
  • Rigenerazione urbana e l’impatto sociale di un progetto culturale