Tadashi Kawamata The Shower / current exhibition 14 maggio-5 agosto

Home news
14 Mag 2017

KAWAMATA DATE NO LOGHI

Tadashi Kawamata THE SHOWER      

14 maggio – 5 agosto 2017       Fondazione Made in Cloister      

INGRESSO

Ticket d’ingresso

5,00 euro ingresso intero

3,00 euro ingresso ridotto (giovani fino a 26 anni, over 65, accompagnatori disabili, giornalisti con tesserino, Feltrinelli, ICOM, FAI, docenti di storia dell’arte, studenti di storia dell’arte con tesserino, gruppi superiori a 10 persone)

ingresso omaggio (bambini fino a 6 anni, guide turistiche con tesserino)

TADASHI KAWAMATA – THE SHOWER

Le installazioni monumentali di Tadashi Kawamata non sono concepite come per essere inamovibili e si qualificano come una traccia del nomade che crea strutture arcaiche abitabili con elementi naturali recuperati tra gli scarti del luogo. Nel caso di questa mostra il materiale utilizzato sono delle cassette di legno usate nei mercati ortofrutticoli.

Kawamata si è imposto all’attenzione della critica internazionale con le sue installazioni ambientali effimere, molte delle quali gigantesche, sempre rispettose dell’ambiente che le accoglie. Nell’installazione espressamente realizzata per lo spazio del Chiostro di Santa Caterina a Formiello, intitolata The Shower, l’artista ha voluto ricreare la sensazione che ha avuto quando è entrato per la prima volta nel Chiostro ed è stato investito da una cascata di luce che sembrava provenire dalla cupola della chiesa.

Presentate in molti paesi del mondo, le installazioni di Kawamata si inseriscono nell’ambito di un nuovo modo di intendere l’arte sociale, un’arte che non nasce per essere mercificata, che permette di essere vista da tutti e fruita anche dal suo interno. Nella realizzazione delle sue installazioni Kawamata coinvolge inoltre la gente del luogo, la cui partecipazione attiva dà un contributo che va oltre la mera esecuzione. Nel suo work in progress l’opera infatti risente della manualità di chi contribuisce alla sua costruzione.

  

Fondazione Made in Cloister 14 maggio – 5 agosto 2017

Il quartiere  diventa protagonista per le modalità collaborative e partecipative di esecuzione artistica: infatti attraverso la Cooperativa Sociale Dedalus, che si occupa di integrazione sociale, ha selezionato un gruppo di 9 ragazzi per lavorare al insieme a Tadashi Kawamata alla realizzazione del progetto, trasformando 4000 cassette del mercato della frutta nelle componenti di un’opera d’arte sorprendente nel cuore più suggestivo ma degradato del centro storico di Napoli.

pagina sponsor